Idee vincenti e d’avanguardia per Padova, la Capitale veneta dell’innovazione. Conferenza Stampa

Si è tenuta martedì 4 dicembre la conferenza stampa di presentazione del concorso di idee “Soft City Padova” promosso dalla Camera di Commercio di Padova; in palio 4.500 euro. Padova, capitale veneta dell’innovazione, punta a sviluppare un’immagine forte e altamente identificativa per l’area della Soft City, ovvero l’area dei servizi innovativi e tecnologici più importante e densa di imprese di Padova e dell’intero Triveneto ha infatti bisogno di una proposta creativa e un brand d’impatto per garantirsi un’identità anche visiva a livello nazionale.
dav

Leggi il Comunicato bando Soft City Padova 2018

Presentazione Padova Smart Identity

2018 – softcity

padova 1 TAV.01-SDF

padova 1 TAV.02-P

padova 1 TAV.03-P

 

 

Bando di concorso: Branding, comunicazione e immagine coordinata dell’area “Soft City Padova”

La Camera di Commercio di Padova ha indetto un concorso di idee per acquisire una proposta ideativa con l’obiettivo di definire un’immagine coordinata dell’area identificata come “Soft City Padova”.
Lo scopo è quello di rendere maggiormente riconoscibile l’area che si trova tra la stazione ferroviaria di Padova e l’incrocio della Stanga, valorizzando la sua caratterizzazione come “area dei servizi innovativi” e favorendone l’attrattività e lo sviluppo del senso di appartenenza delle aziende in essa insediate.

N.B. la consegna degli elaborati relativi alle proposte ideative è stata prorogata al 31/01/2019

  • Il concorso è rivolto a persone fisiche maggiorenni singolarmente o in gruppi di lavoro
  • Il premio per la proposta vincitrice è di € 4.500,00.
  • Scadenza termini partecipazione: 21/12/2018 12:00
  • Bando e domanda d’iscrizione disponibili a questo link

INFO: Progetti Speciali e Comunitari Camera di Commercio di Padova
telefono 049.82.08.257
e-mail progetti@pd.camcom.it

Trasformazioni urbane, il volume di Giorgia Nesti

9788843089055Il concetto di smart city è diventato estremamente popolare negli ultimi anni e molteplici sono state le strategie intelligenti sperimentate nelle città europee e italiane. Ma che cosa significa diventare una città intelligente? Quali opportunità offre questo approccio e quali sono i rischi ad esso collegati? Il volume Trasformazioni urbane. Le città intelligenti tra sfide e opportunità di Giorgia Nesti, edito da Carocci propone una lettura approfondita dell’idea di città intelligente e del paradigma di governance locale che ne deriva. Attraverso l’analisi empirica di alcuni casi studio italiani ed europei ritenuti di successo, il libro ricostruisce come l’approccio smart abbia funzionato e stia funzionando nelle città in cui è stato adottato, quali limiti esso riscontri e quali aspetti vadano tenuti in considerazione per renderlo davvero innovativo in termini di miglioramento dei servizi offerti ed efficace in termini di partecipazione dei cittadini.

 

Una smart city per una Padova capitale dell’innovazione – 15 dicembre 2017

Appuntamento il 15 dicembre alle ore 16.30 presso l’ Aula Nievo – Palazzo Bo – via VIII Febbraio 2, con il convegno gratuito “Una smart city per una Padova capitale dell’innovazione”, organizzato da Promex, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Padova. La tavola rotonda al centro dell’incontro propone il confronto e la discussione con Antonio Conte, Gianni Potti, Ivo Rossi, Fabrizio Dughiero e Mario Liccardo.

Partecipazione libera. Iscrizioni aperte fino ad esaurimento dei posti disponibili. ISCRIZIONI ONLINE

smartcity

Attrattività e cultura contemporanea: elementi per garantire un futuro a Padova

In un intervista apparsa su “Il Mattino di Padova” domenica 4 settembre, Gianni Potti, Presidente di Soft City e di Confindustria Servizi Innovativi, ha sottolineato due elementi che potrebbero permettere alla città di Padova di restare al passo con le richieste del futuro. La prima sfida è quella di riuscire ad attrarre investimenti nel territorio attraverso azioni mirate in un’ottica a breve termine. L’altra invece riguarda la cultura da intendere come luogo di progettazione del nuovo, pensando a nuove soluzioni in una prospettiva veneta ed europea.

ARTCILO SOFT CITY

INTERNATIONAL WORKSHOP: Innovation in local governance

Giovedì 16 giugno 2016 il Seminario Internazionale Innovation in Local Governance si terrà presso l’Università di Padova. L’obiettivo del workshop è quello di riunire studiosi impegnati nella ricerca sulla governance locale per discutere le tendenze principali nell’innovare servizi locali da diverse prospettive. I relatori della sessione mattutina sono il Prof. Jonathan Davies (Centro di Ricerca urbano presso Montfort University, Leicester), Prof. Joyce Liddle (Università di Aix-Marseille), Prof. Anders Lidström (Dipartimento di Scienze Politiche presso l’Università di Umeå ). Nella sessione del pomeriggio denominata Present and Future Challenges for Local Governance: Is the ‘Smart City Paradigm’ the Choice? si parlerà delle sfide future per la governance locale. Giorgia Nesti presenterà i principali risultati del progetto di ricerca SciGov e l’ulteriore sviluppo del programma di ricerca su studi urbani.

L’evento è gratuito e aperto al pubblico.

Scarica qui il programma del workshop.

Per maggiori info, clicca qui

10-06| L’esperienza di rigenerazione urbana sostenibile a Nantes: strategie per un nuovo Piano per la città

Dopo la positiva esperienza delle Conferenze internazionali dedicate agli ecoquartieri,
che ha avuto come esito l’elaborazione di un documento programmatico
sulla rigenerazione urbana e la pubblicazione del libro Ecoquartieri/Ecodistricts,
la Fondazione Barbara Cappochin e l’Ordine degli Architetti P.P. e C. di Padova
organizzano per l’edizione 2015/2016 un nuovo ciclo di giornate di studio dedicate
al tema delle Capitali verdi d’Europa.

L’obiettivo è offrire, attraverso il confronto tra progetti virtuosi e innovativi di
rigenerazione urbana sostenibile, esempi di rinnovamento del governo del territorio,
coerenti con le nuove esigenze di città vitali, sicure, sostenibili e sane. La
prima giornata è organizzata in collaborazione con la Camera di Commercio di
Padova ed è il frutto del lavoro promosso dalla Consulta delle Professioni, in
sintonia con l’azione della Camera di Commercio per l’innovazione e lo sviluppo
sostenibile. Nantes, Capitale verde d’Europa 2013, ha utilizzato il suo ruolo in ambito europeo per rilanciare la città metropolitana e il suo tessuto urbano, grazie a interventi
strategici nei differenti campi della pianificazione, della gestione delle infrastrutture
e del regime delle acque, dell’inclusione sociale, della cultura.

CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI
Gli eventi sono validi ai fini dell’aggiornamento professionale continuo per:
- Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori
- Dottori Agronomi e Dottori Forestali
- Geologi
- Ingegneri

10 GIUGNO 2016
Aula Magna Galileo Galilei*
Università degli Studi di Padova
Via 8 Febbraio, 2
*ACCESSO CONSENTITO SOLO DIETRO CONSEGNA DELLA RICEVUTA DI ISCRIZIONE

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Gratuita, con prenotazione obbligatoria sul sito www.ordinearchitetti.pd.it (selezionando “Iscrizione Eventi”) sia per la partecipazione presso l’Aula Magna “Galileo Galilei” dell’Università di Padova che in modalità on line (streaming) fino ad esaurimento dei posti disponibili

1

2

Softcity: innovazione e integrazione per recuperare competitività in città

In occasione del Convegno “Padova città aperta e inclusiva” tenutosi all’Orto Botanico di Padova venerdì 13 maggio 2016 si è parlato di Softcity. In particolar modo l’intervento di Gianni Potti, Presidente CNCT di Confindustria, è stato focalizzato sulla Smart City, tra innovazione e integrazione. L’iniziativa ha rappresentato l’ulteriore tappa dell’itinerario di dialogo e confronto sul futuro della città, che la Comunità di Sant’Egidio ha inaugurato con il convegno dello scorso anno dal titolo “Quale idea per Padova?”. Un itinerario che vuole essere un segno di amore per Padova e al contempo di speranza per una città a misura di tutti, i particolare di chi è più povero.

articolo_potti