Perchè

Come imprese, associazioni delle imprese e istituzioni vogliamo contribuire allo sviluppo e alla riconoscibilità della vocazione territoriale di questao territorio per l’industria dei servizi innovativi e tecnologici.

Il progetto Soft City ha l’obiettivo di incidere sulla capacità di innovazione, sulla qualità di prodotto e servizio, sui processi di aggregazione e di internazionalizzazione delle imprese, sulla capacità di attrarre competenze e investimenti.
In una prima fase abbiamo identificato tre direttrici di intervento:

  • Business community
  • Infrastrutture e ambiente
  • Comunicazione e digitale

Reti di imprese: favorire processi di joint venture e aggregazioni fra imprese – sia dinamici e flessibili, sia strutturali – per migliorare la competitività nel mercato pubblico e privato.
E’ prevista una mappatura delle aziende dei Servizi Innovativi ed entro l’anno una banca dati per la ricerca di partner.
Fondamentale sarà l’evoluzione del rapporto Università-imprese per consolidare il ruolo di motore di innovazione del prodotto/servizio e dei modelli di business.
I servizi innovativi e tecnologici come “ponte per l’innovazione”  del manifatturiero e della pubblica amministrazione.

Continua la lettura >>